Mangiare spesso uova non fa alzare i livelli di colestorolo

Mangiare uova regolarmente non fa innalzare i livelli di colestorolo. A smontare una credenza largamente diffusa, arriva uno studio dell’University of Surrey, secondo cui la maggior parte delle persone potrebbero mangiare uova a piacimento senza avere danni alla salute. E’ comunemente diffusa la credenza che non bisognerebbe superare le tre uova a settimana. E invece, secondo lo studio pubblicato sul British Nutrition Foundations’ Nutrition Bulletin, per il colestorolo risultano molto più nocivi i grassi saturi (quelli che si trovano, per esempio, nel burro). Secondo gli esperti, le uova dovrebbero invece costituire una costituente fondamentale della dieta, perche’ particolarmente ricchi di preziosi principi nutritivi. Tra l’altro, se è vero che un elevato livello di colestorolo puo’ causare seri problemi cardiaci, e’ altrettanto vero che solo un terzo del colesterolo deriva dalla dieta: ad elevarne i livelli infati sono anche il fumo, il sovrapeso e la mancanza di attività fisica.

Fonte

Commenti