lunedì 30 marzo 2009

Obesità: lascia senza fiato

Chi ha parecchi centimetri in più sul girovita dovrebbe prestare più attenzione alla linea.
L’avvertimento arriva da uno studio francese, comparso sulla rivista “ Journal of respiratory and critical care medicine”.
Il gruppo di scienziati ha preso le misure a 120.000 uomini e donne e ha dimostrato il forte nesso tra maniglie dell’amore e minore funzionalità respiratoria. Il grasso, infatti, limita il diaframma e ruba spazio alla cassa toracica.
Gli scienziati hanno anche consigliato le misure limite, da non superare: 89 cm di girovita per le donne, 102 per gli uomini.

Fonte Telesette

mercoledì 25 marzo 2009

Inventata tecnica per purificare l’acqua a basso costo e farla diventare potabile

















Un trattamento efficiente, poco costoso e a bassa tecnologia per la pulizia delle acque poteva sembrare fantascienza, ed invece grazie al Dr. James Amburgey, il sogno di permettere l’accesso all’acqua potabile sicura a milioni di persone potrà diventare realtà.

La semplicità è l’obiettivo primario del sistema dei filtri di sabbia rapidi del dott. Amburgey. Il suo sistema però è ancora in via di sviluppo.


L’idea è quella di rendere tutto quanto più semplice possibile. Tutto quello che occorre è un tubo in PVC, sabbia ed un trattamento poco costoso con sostanze chimiche. L’unico modo per implementare un sistema pratico per la gente dei paesi meno sviluppati è che esso sia poco costoso e semplice.

Amburgey, assistente professore di Ingegneria Civile ed Ambientale, si è specializzato in acqua potabile ed il suo trattamento. Egli ha svolto in passato diversi lavori con i filtri di sabbia lenta, ma la sua più recente ricerca prevede filtri con sabbia rapida, i quali si stanno dimostrando capaci di ripulire l’acqua in maniera molto più efficace e dalle 30 alle 50 volte più veloce.

Fonte

martedì 24 marzo 2009

Non riesci a dormire? Prova con il pane

Un italiano su cinque ha problemi di insonnia. Le motivazioni che portano ad avere problemi ad addormentarsi sono tante, dallo stress alle preoccupazioni. Ma oggi, secondo la Coldiretti, c’è un modo in più per aiutarci a risolvere il problema: l’alimentazione.

La relazione dell’associazione presentata all’AIMS (Associazione Italiana di Medicina del Sonno) per la giornata mondiale del “Dormiresano”, porta come principale aiuto al sonno l’alimentazione a base di carboidrati. Quindi primo fra tutti il pane, ma anche riso e pasta. Per chi invece dà sempre un occhio alla linea, ma ha problemi a dormire, ci sono sempre delle alternative: principalmente la verdura (ottimi lattuga e radicchio), ed anche alimenti con molte proteine come le uova. Sconsigliati invece i cibi molto salati come le patatine o le spezie come il curry e la paprika.

Fonte

venerdì 20 marzo 2009

Infertilità maschile: colpa dell’inquinamento










Finora si era sempre sospettato che l’inquinamento dei fiumi e dei mari potesse portare a problemi “sessuali” negli uomini. In particolare si poteva immaginare come gli agenti chimici che ogni giorno spargiamo nelle acque di tutto il mondo andassero ad intaccare la fertilità maschile, rendendo complicata la procreazione negli individui colpiti.

Secondo una ricerca inglese adesso questi sospetti sono diventati realtà. Più precisamente si è voluto osservare l’effetto di determinati agenti chimici sui pesci. Si è potuto rilevare come i primi risultati portavano ad un blocco nella produzione di testosterone, facendo funzionare gli agenti chimici come anti-androgeni, cioè “femminizzavano” i pesci maschi, favorendo la proliferazione di individui femminili e dando luogo ai primi casi dei cosiddetti “pesci transessuali“, cioè quei pesci che cambiavano sesso a causa dell’inquinamento.

Fonte

martedì 17 marzo 2009

Anche lo zucchero crea dipendenza


I cioccolofili, quelli che aspettano come un momento irrinunciabile l’arrivo del dolce a fine pranzo, o ancora gli amanti di tre o più cucchiaini di zucchero nel caffè, o quelli che girano sempre con la caramellina in borsa (non si sa mai, un calo di zuccheri improvviso!) forse non si stupiranno di sapere che lo zucchero provoca una vera e propria dipendenza. E’ quanto scoperto da una recente ricerca condotta da Bart Hoebel del Princeton Neuroscience Institute.

A quanto pare le soluzioni zuccherine creano nel cervello umano e nell’organismo dei sintomi di astinenza simili a quelli registrati per altre dipendenze, ad esempio le droghe.
Nel cervello, infatti, in concomitanza con l’assunzione di zuccheri, si verificano dei cambiamenti neurochimici che portano ad un aumento della dopamina. Per questa ragione, essere privati improvvisamente della razione zuccherina giornaliera genera vere e proprie crisi di astinenza.

Fonte

venerdì 13 marzo 2009

Cataratta: fa bene correre

Non fa bene solo ai muscoli e alla linea. La corsa è un alleata preziosa per prevenire la cataratta e la degenerazione maculare legata all'età. Lo sottolineano due studi condotti dall'Università della California su 41.000 persone. La prima ricerca dimostra che chi corre 64 km alla settimana ha una probabilità di contrarre la cataratta del 35% inferiore a chi si limita a 16 km. Il secondo studio si è concentrato sulla degenerazione maculare: chi percorre più di 4 km al giorno riduce di oltre il 40% i rischi di soffrirne, rispetto a chi si ferma sotto quota due chilometri.

Fonte Viversani & belli

mercoledì 11 marzo 2009

Ricette per una centrifuga tutta salute

- Carota, sedano, finocchio, mela (che d’estate potete sostituire con del cocomero) costituisce un mix gradevole per ogni occasione.
- Mela e ananas servono ad eliminare le tossine e con l’aggiunta di un pezzetto di banana e un pizzico di zenzero diventano molto digeribili.
- Un’arancia, mezzo pompelmo e mezzo limone si trasformano in una fonte di energia per ogni sportivo.
- Una centrifuga di carota alla quale avrete aggiunto qualche gambo di prezzemolo sarà un ottimo diuretico.
- Qualche carota, due foglie di cavolo, un ciuffo di prezzemolo, una manciata di foglie di spinaci aiuteranno a mantenere una vista acuta.
- Una mela con la buccia, un gambo di sedano, kiwi sbucciati e pere con la buccia sono ideali per una colazione fonte di energia.

Fonte Telesette

lunedì 9 marzo 2009

Il lavoro sedentario nuoce alla salute

Ormai sono sempre di più i lavori che richiedono di stare seduti davanti ad un computer ed una scrivania. Questo stile di vita può creare dei seri problemi, gravi almeno quanto quelli legati al fumo o ad una cattiva alimentazione. Per questo motivo i dottori di tutto il mondo consigliano a chiunque sia costretto a stare seduto per molte ora di alzarsi spesso dalla sedia e di allontanarsi dalla scrivania per riposarsi un po.

Fonte

lunedì 2 marzo 2009

Cucina naturale

Una sana regola di vita consiste nell’adottare un corretto regime alimentare, una di quelle abitudini che possono aiutarci a mantenerci nel tempo in un buono stato di salute. Oggi attraverso una nutrizione prevalentemente vegetariana e a ridotto contenuto di grassi e proteine animali è possibile prevenire le patologie più diffuse nei paesi maggiormente industrializzati del mondo, e mantenere corpo e mente in buona salute.
E’ un regime alimentare composto principalmente da cibi di origine vegetale come cereali, verdure, legumi, frutta, alghe…
Oggi la conosciamo attraverso il nome di dieta o alimentazione naturale e rispecchia quella che fino a non molti anni fa era l'alimentazione seguita dalle popolazioni dell'area mediterranea.

Fonte