martedì 12 aprile 2011

Il profumo non è lo stesso per tutti Ognuno ha il proprio "radar" per gli odori

Una ricerca su Nature rileva che il sistema olfattivo non funziona sempre allo stesso modo. Vale per i topi e dovrebbe valere per gli uomini quanto accertato da un team Usa di ricerca, grazie a una tecnica in grado di far brillare le connessioni neuronali: nel viaggio dal naso al cervello gli effluvi seguono percorsi differenti

di ADELE SARNO

ROMA - Una rosa è una rosa, ma la percezione del suo profumo potrebbe variare da persona a persona. Lo dice uno studio pubblicato su Nature 1, secondo il quale la strada che un odore percorre per andare dal naso al cervello non è necessariamente la stessa per tutti. In altre parole non è detto che l'impulso odoroso, una volta captato e decodificato dai "radar" della mucosa nasale, vada sempre nello stesso modo verso la cosiddetta corteccia olfattiva primaria. Ovvero quella "centralina" che si trova nel cervello e che è in grado di interpretare oltre 10.000 odori. 


Continua a leggere

Nessun commento: