mercoledì 12 settembre 2012

Il nostro corpo potrebbe proteggersi dal cancro

Con una molecola prodotta dall'organismo umano si potrebbero sostituire chemio e radioterapia

Il nostro organismo potrebbe essere in grado di autoproteggersi dai tumori. Questa la conclusione di una ricerca italiana condotta presso l'Università di Udine dalla ricercatrice Roberta Benetti e pubblicata sulla rivista Cancer Research.
Il meccanismo di autodifesa sarebbe possibile attraverso la regolazione dei livelli delle piccole molecole microRNA prodotte da tutte le cellule dell’organismo umano. Si apre, dunque la strada per l'uso di queste molecole nelle future terapie antitumorali.
Questo tipo di terapia  in futuro potrebbe sostituire le tecniche attualmente utilizzate nel trattamento del cancro ossia la chemioterapia e la radioterapia.


Continua qui

Nessun commento: