Perché è meglio non bere il tè con il latte?

Teatime - Foto della lettrice <a href="http://i.focus.it/Scheda_media.aspx?idc=2276497" target="_blank">ElisabettaDiGirolamo</a><br />
Teatime - Foto della lettrice ElisabettaDiGirolamo

Nel mondo il tè, come bevanda, è secondo solo all’acqua. Gli studiosi confermano che ci protegge dalle malattie cardiovascolari perché contiene le catechine, sostanze che favoriscono la produzione di ossido nitrico, un composto capace di migliorare l’elasticità delle arterie. Se si aggiunge latte, però, i benefici del tè vengono annullati. Alcune proteine presenti nel latte, le caseine, contrastano infatti l’azione delle catechine.
(Come si fa la decaffeinizzazione?)

Contro il cancro

Gli esperti ritengono poi che il latte possa far diminuire anche le capacità anticancerogene del tè.
(Formaggio e latte hanno stesse qualità?)

Commenti