Cellulite, hai mai provato a mettere il ghiaccio sui glutei? È la crioterapia, davvero efficace per combattere quell'odioso inestetismo

La crioterapia è la terapia del freddo. “Crio”, infatti, in lingua greca vuol dire freddo. Questa terapia viene utilizzata per scopi analgesici e antinfiammatori. Con il freddo, infatti, si anestetizza la zona da curare. Questa tecnica è utilizzata molto nell’ambito della riabilitazione, in caso di traumi a muscoli, tendini o articolazioni, ma anche per curare la cellulite.


Procedimento: riempite la borsa del ghiaccio con tanti cubetti (oppure avvolgete una siberina in un panno). Mette la borsa del ghiaccio o la siberina a contatto con la zona colpita da cellulite. Lasciate agire per 10 minuti, fino a che non sentirete la zona addormentata.

Continua qui


Commenti