lunedì 18 aprile 2016

Sostanze cancerogene nel pane, denunciati 14 imprenditori. Sequestrati 10mila quintali di semola

Dovranno rispondere del reato di frode nell’esercizio del commercio e di somministrazione di sostanze alterate i 14 imprenditori pugliesi e del centro-nord Italia, denunciati dal Corpo forestale dello Stato a conclusione di circa due anni di indagini. In Puglia maggiormente interessate al fenomeno sono risultate le città di Altamura, Molfetta, Bisceglie e Barletta, nessun nome è stato però fornito dagli investigatori.

I Forestali del Comando Regionale per la Puglia e del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente di Altamura – Parco Nazionale dell’Alta Murgia, su delega del Pubblico Ministero Antonio Savasta, della Procura della Repubblica di Trani, hanno effettuato accertamenti sul fenomeno della presenza di contaminati vietati per legge all’interno di molti prodotti alimentari.

Continua qui

Nessun commento: