venerdì 20 novembre 2009

Le domande sull’Influenza A. Ecco cosa fare in gravidanza

a cura di Michele Bocci

Fa paura, ma il virus H1N1 è davvero così pericoloso per chi aspetta un bambino? Farmaci e vaccini possono incidere sulla salute del feto? Giovanni Monni, presidente dell'associazione ostetrici e ginecologi ospedalieri italiani (Aogoi) e primario di ostetricia e ginecologia presso l'ospedale Microcitemico di Cagliari, risponde ai lettori

INTERATTIVO: TUTTO SUL VIRUS H1N1


Perché la nuova influenza è pericolosa per le donne che aspettano un figlio?
«Si è visto, soprattutto durante la pandemia negli Usa, che l'H1N1 produce sia un alto tasso di mortalità tra le gestanti che di aborti. Inoltre si tratta di una malattia destinata ad avere una grande diffusione nella popolazione, quindi tra i contagiati rischia di esserci un numero di donne in gravidanza molto maggiore rispetto a quelle colpite da una normale influenza stagionale. I problemi sono provocati prevalentemente dalle citochine, sostanze infiammatorie prodotte dall'influenza che entrano in circolo sia nella donna che, in certi casi, anche nel feto. La reazione del sistema immunitario alla gravidanza tra l'altro non è uguale per tutte. Nella maggior parte dei casi la donna diventa più forte in quei nove mesi ma c'è una quota di gravide che invece si indebolisce. Ovviamente sono queste le persone più a rischio se vengono aggredite dall'H1N1. Devono fare molta attenzione inoltre anche le gestanti che hanno problemi di salute come il diabete o altre patologie croniche o gravi».

...

Fonte

Nessun commento: