Colesterolo, dal cibo allo stile di vita: 10 consigli per tenerlo d'occhio

Il colesterolo alto va tenuto sotto controllo. Ecco come fare

Il colesterolo alto è una patologia insidiosa. Iniziamo dicendo che il colesterolo si divide in colesterolo buono (HDL) e colesterolo cattivo (LDL): quest'ultimo ostruisce le arterie e se assume valori troppo elevati diventa veramente pericoloso, motivo per cui va tenuto sotto controllo. Il colesterolo alto tende a essere ereditario. Tuttavia cattiva alimentazione e obesità, malfunzionamento della toroide e stress possono influire sul proliferare del colesterolo LDL

Ecco dunque 10 consigli per limitarne i danni. 


1. CONTROLLARE IL PESO


Il Body Mass Index (BMI) ti dice con approssimazione se sei sottopeso, normopeso o soprappeso. Clicca qui per calcolare il tuo BMI. Le persone in sovrappeso tendono ad avere più elevati di LDL (colesterolo cattivo) e inferiori di HDL (colesterolo buono)

2. LIMITARE IL CONSUMO DI ALCOL


Non vi stiamo dicendo di non bere alcolici, ma di farlo con moderazione. L'alcol è uno dei piaceri della vita ma non è necessario che sia presente nella dieta. State alla larga dai superacolici e preferite il vino rosso

 3. ATTENZIONE AI GRASSI TRASGENICI

Vi starete domandando dove si trovano. In quantità più o meno piccole si trovano in: carne di manzo, maiale, agnello, latte, burro, margarina, olio di colza, prodotti dei fast food. Vengono usati anche nei processi produttivi di prodotti da forno. Ricordatevi di controllare l'etichetta, quando fate la spesa. Ecco le diciture a cui prestare attenzione: oli parzialmente idrogenati, oli totalmente idrogenati

Continua qui 

Commenti