venerdì 8 luglio 2016

Stimolare il punto “Zu San Li” riempie di energia ed allontana lo stress

Come aumentare il livello di energia, eliminare la stanchezza, lo stress, migliorare la funzionalità cardiaca, epatica e metabolica stimolando il punto Zu San Li

Una leggenda giapponese racconta che una volta, ad un uomo furono tramandate preziose conoscenze dal padre: queste comprendevano l’identificazione della posizione del “Punto di longevità” o “Punto delle 100 malattie”. Pare che il figlio seguendo i suoi consigli (massaggiando questo punto), visse abbastanza per vedere la nascita e la morte di diversi imperatori.

Il punto Zun San Li (Stomaco-36 nell’agopuntura)veniva trattato regolarmente dagli antichi viaggiatori orientali contro la stanchezza delle gambe: ad ogni sosta stimolavano questo punto per riacquistare la forza necessaria per proseguire il loro cammino. Tradizionalmente gli eserciti, durante gli spostamenti di truppe a marce forzate, facevano una sosta ogni 5 chilometri per rifocillarsi e trattare il punto. Si dice che anche i rivoluzionari di Mao abbiano utilizzato questa tecnica per riuscire a completare la famosa “Lunga Marcia”.

Viene chiamato il punto delle 100 malattie perché controlla il funzionamento degli organi che si trovano nella parte inferiore del corpo e il funzionamento dei punti della colonna vertebrale, responsabili del corretto funzionamento del tratto digestivo, del tratto intestinale, degli organi genitali e delle ghiandole surrenali.

Se non hai familiarità con la storia dell’agopuntura, devi sapere che è conosciuta come una componente chiave della medicina tradizionale cinese, comunemente usata per ristabilire l’armonia energetica nel corpo e quindi la salute degli organi e del corpo-mente. La medicina tradizionale cinese vede l’agopuntura come una tecnica per bilanciare il flusso di energia della forza o della vita noto come qi o chi che fluisce attraverso percorsi nel corpo chiamati meridiani. La malattia è quindi un blocco o sbilanciamento del chi, e la stimolazione di punti specifici lungo questi meridiani serve appositamente per riequilibrare il flusso di energia nel corpo.

Continua qui

Nessun commento: