mercoledì 10 ottobre 2018

PROPRIETÀ DELLE CASTAGNE: CONOSCI I LORO SUPERPOTERI?


L’autunno è arrivato e con lui il primo freddo, ma anche i colori, gli odori e i gusti tipici di questa stagione che ci traghetta verso l’inverno. In questo periodo, tra i frutti più conosciuti e apprezzati per le sue proprietà ci sono le castagne, tipiche delle zone appenniniche e presenti in molte varietà, tra le quali spiccano quelle di Marradi e del Mugello (Igp). Tuttavia, esiste un po’ di confusione attorno a questo alimento: cosa distingue le castagne dai marroni? Le castagne contengono molte calorie e per questo fanno male? Come si possono utilizzare in in cucina? Per rispondere a queste domande e prepararci alla nuova stagione, abbiamo voluto sapere tutto delle castagne e dei loro tanti benefici, a partire dagli aspetti nutrizionali.


GLI ASPETTI NUTRIZIONALI

Innanzitutto, è bene chiarire due cose: le castagne sono i frutti del castagno, da non confondere con i semi dell’ippocastano, conosciuti come castagne matte e non commestibili; si differenziano dai marroni, per la forma rotondeggiante e minuta, la buccia più spessa e il colore più chiaro.
Ma al di là dei nomi e delle forme, sono le caratteristiche nutrizionali che colpiscono. Le castagne, infatti, sono ricche di carboidrati complessi (amido), fibre, proteine e sali minerali. Inoltre, sono una buona fonte di vitamine del gruppo B e non contengono colesterolo. Tali aspetti nutrizionali le rendono un alleato della salute e per questo in autunno non dovrebbero mancare nelle nostre tavole tra la frutta e verdura autunnale. Vediamo meglio le caratteristiche di questo frutto.

PROPRIETÀ DELLE CASTAGNE: 5 SUPERPOTERI DA CONOSCERE

Le castagne sono importanti per il nostro benessere poiché sono tra gli alimenti che fanno bene, soprattutto, al buon funzionamento dell’intestino, della circolazione e del sistema nervoso. Vediamo nel dettaglio le cinque principali proprietà delle castagne.

1. RICARICANO DI ENERGIA

In quanto composte principalmente da carboidrati, le castagne sono ricche di calorie e per questo il loro consumo non deve superare le tre volte la settimana. Tuttavia, il loro valore energetico le rende ottime per combattere stress e stanchezzae anche contro l’influenza dei periodi invernali, per recuperare le forze, agendo come ricostituente naturale.

2. COMBATTONO L’ANEMIA

Questo frutto autunnale contiene ferro ed è utile per contrastare l’anemia. Inoltre, è ricco di acido folico, una sostanza che aiuta ad evitare alcune malformazioni del feto, motivo per cui le castagne possono essere raccomandate nella dieta per le donne in gravidanza.
Continua qui

Nessun commento:

Caldo cambia il menu, +20% frutta a giugno

Coldiretti, boom per smoothies e centrifugati a casa, al bar e in spiaggia (ANSA) - ROMA - Per difendersi dall'improvvisa ondata di...