giovedì 29 dicembre 2016

Verza: Proprietà e Benefici

La verza, nome scientifico Brassica Oleracea, è conosciuta anche come cavolo verza ed è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Crucifere. È presente in tutte le parti d’Italia ma è particolarmente diffusa nelle zone centro settentrionali della nostra penisola.


La verza era già conosciuta nell’antichità quando, grazie alle sue proprietà, veniva considerata una pianta medicinale a tutti gli effetti. La parola verza deriverebbe dalla parola latina viridi che significa verde, come è il colore delle sue foglie.
La verza viene raccolta da ottobre ad aprile nel periodo antecedente alla fioritura ed è per questo motivo che viene considerata un ortaggio invernale. La sua coltivazione, presente soprattutto nelle zone dell’Italia settentrionale avviene, oltre che in pianura, anche nelle zone collinari e di montagna.
 

Composizione Chimica della Verza

La verza è composta per il 90% circa da acqua, dal 2% di proteine, per lo 0,1 % da grassi, per il 3 % di fibre, per il 2,2 % di zuccheri e dallo 0,8 % di ceneri.
minerali: calcio, sodio, fosforo, potassio, magnesiorame, manganese, ferro, selenio e zinco.
Vitamine: Oltre alla vitamina A di cui è molto ricca, contiene le vitamine B1, B2, B3, B5 B6, la vitamina C, la vitamina E, K e J. Contiene inoltre una buona quantità di beta-carotene, luteina e zeaxantina che sono tutti potenti antiossidanti.

Questi gli aminoacidi: acido aspartico, acido glutammico, arginina, alanina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.
 

Proprietà e Benefici della Verza

Ricostituente

Grazie alla buona presenza di vitamina C ha proprietà anti ulcera e, per la buona presenza di sali minerali, è anche un ottimo ricostituente e riequilibratore dell’organismo.

Radicali Liberi

La vitamina C ha proprietà antiossidanti che, insieme agli altri composti antiossidanti, sono in grado di rafforzare il nostro sistema immunitario ed inoltre contrastano l’attività dei radicali liberi proteggendo le cellule dalla precoce ossidazione.

Antitumorale

Recenti studi hanno rilevato nella verza la presenza di Sinigrina, un glucosinolato che ultimamente è stato al centro dell’attenzione per quanto riguarda la prevenzione di alcuni tipi di tumore come quello alla vescica, alla prostata ed al colon.

Problemi Respiratori

Il decotto ottenuto con le foglie apporta benefici all’organismo in caso di asma e bronchiti.

Fa Bene alla Pelle

L’acqua che si ottiene dalla cottura della verza, essendo ricca di zolfo, ha invece proprietà curative nei confronti della pelle, soprattutto in caso di infiammazioni e brufoli.

Abbassa la Pressione

La buona quantità di vitamina K fa di questo ortaggio un alimento utile nella prevenzione e nella cura dell’aterosclerosi con conseguenti effetti benefici anche sulla pressione alta. Oltre alla vitamina K anche la buona quantità di potassio presente nella verza concorre nell’abbassare la pressione sanguigna.

Continua qui

Nessun commento: