lunedì 4 febbraio 2013

Influenza, si avvicina il picco. Più di 2 milioni di italiani colpiti

Più a rischio i bambini: impennata fra i piccoli da 0 a 4 anni. Gli esperti: "No a antibiotici o antivirali, a meno che ci sia un'altra infezione batterica o si debba affrontare una malattia cronica". I consigli dei medici di famiglia di VALERIA PINI

 

ROMA - Si avvicina il picco dell'influenza stagionale. Sono già oltre 2,1 milioni gli italiani che si sono messi a letto con febbre e dolori articolari e nell'ultima settimana la curva dell'incidenza si è impennata, con mezzo milione di nuovi casi. I dati sono registrati sul sito dell'Istituto Superiore di Sanità nell'ultimo bollettino settimanale InfluNet. A rischio soprattutto i bambini e per questo la Società italiana di infettivologia pediatrica (Sitip) ricorda quali sono le terapie da seguire. "No a antibiotici o antivirali, a meno che nel bambino sopraggiunga un'altra infezione batterica o si debba affrontare una malattia cronica". Per la Sitip in questo caso serve comunque una prescrizione pediatrica.  


Continua qui

Nessun commento: